Casa più sicura e consumi ridotti? Ecco NAO, il robot domestico

Casa più sicura e consumi ridotti? Ecco NAO, il robot domestico

22 Nov 2019 – Quali caratteristiche dovrebbe avere, oggi, l’immobile da sogno per gli italiani? In primo luogo essere sicuro, ma anche tecnologico, attento all’ambiente e, allo stesso tempo, amico del portafoglio. Queste sono le premesse che hanno portato alla creazione di uno speciale robot domestico da parte dei ricercatori dell’Enea.

Attenzione a consumi e sicurezza

Nao, è questo il nome dell’assistente domestico: attraverso un articolato sistema di sensori installato all’interno dell’immobile, è in grado di tenere sotto controllo i vari ambienti e comunicare, se necessario, eventuali malfunzionamenti. Si tratta di una novità che consentirà di monitorare i consumi della propria abitazione e, di conseguenza, adottare soluzioni che permettano di ridurre l’ammontare delle spese della casa.

Ma non è tutto: questo robot domestico si occuperà anche di rendere la casa più sicura. Nao è in grado, infatti, di segnalare istantaneamente possibili effrazioni e controllare le condizioni di salute degli abitanti della casa.

Una migliore qualità della vita

Siamo dunque di fronte a nuovi servizi che potrebbero aiutarci a migliorare la qualità della vita tra le mura domestiche. Come riportato da un articolo de Il Sole 24 Ore, questa iniziativa è stata avviata nel quartiere Centocelle di Roma: in dieci abitazioni sono stati installati sensori e un’interfaccia sullo smartphone per monitorare consumi elettrici e termici. Le potenzialità di tali innovazioni fanno pensare che, in futuro, strumenti domotici di questo tipo potrebbero approdare in molte abitazioni rivoluzionando le abitudini quotidiane di ciascuno di noi.