New York: Antonio Banderas fatica a vendere la sua casa di lusso

New York: Antonio Banderas fatica a vendere la sua casa di lusso

13 Mar 2019 – Vendere casa, si sa, non è mai facile. Neanche a New York e nemmeno se l’appartamento in questione dispone di 15 metri di finestre grazie alle quali si può ammirare una vista spettacolare su Central Park. Lo sa bene Antonio Banderas, che nel maggio dello scorso anno ha messo sul mercato la sua casa di Manhattan.

Inizialmente il prezzo fissato per la vendita era di 7,9 milioni di dollari (poco più di 7 milioni di euro), ma pochi giorni fa l’agenzia immobiliare ha deciso di abbassarlo a 7,4 milioni di dollari (circa 6,5 milioni di euro). Nessun acquirente, infatti, era disposto ad acquisire l’appartamento alla cifra iniziale. Da capire se adesso andrà meglio per l’attore spagnolo, che acquistò l’immobile insieme all’ex moglie Melanie Griffith nel 2005 per 4 milioni di dollari (3,3 milioni di euro).

L’appartamento è un nido d’amore di tutto rispetto: quattro camere da letto, di cui tre con bagno privato, ampio soggiorno, una stanza per gli ospiti, sala da pranzo e cucina. E poi, come dicevamo prima, 15 metri di finestre con vista mozzafiato su New York. L’abitazione si trova inoltre al quarto piano di uno dei palazzi più iconici della Grande Mela: stiamo parlando del “The Prasada”, al numero 50 di Central Park West, costruito tra il 1905 e il 1907 secondo lo stile architettonico “Beaux Arts”. Dopo la separazione dall’ex moglie, l’immobile è andato a Banderas grazie a un accordo sulla distribuzione dei beni. Melanie Griffith ha invece ottenuto la meravigliosa casa di Aspen, in Colorado, ed è subito riuscita a piazzarla sul mercato. In questo è stata decisamente più fortunata dell’ex marito.